HPC - Infrastruttura per il calcolo scientifico

L’ENEA sviluppa e gestisce una complessa architettura ICT che mette a disposizione dell’utenza sistemi avanzati di calcolo, modellistica e visualizzazione tridimensionale dei dati, attraverso un utilizzo estensivo delle  tecnologie GRID. La struttura è ampiamente descritta nel sito ENEAGRID

L’ infrastruttura ICT annovera al momento 6 poli (Frascati, Portici, Bologna, Casaccia, Trisaia, Brindisi), ognuno dotato di infrastrutture di calcolo e visualizzazione 3D e di competenze specialistiche operanti su diverse tematiche applicative. In particolare presso il Centro Ricerche di Portici è operativo un sistema di supercalcolo, che si colloca ai primissimi posti nel panorama Nazionale, denominato CRESCO - Centro Computazionale di RicErca sui Sistemi COmplessi.

I sistemi di calcolo scientifico che operano nella Grid ENEA condividono uno spazio dati che fa uso anche del file system geografico AFS, accessibile in modo trasparente da qualsiasi sistema di elaborazione, ovunque situato nei centri di calcolo dei vari centri ENEA.

Tra i servizi forniti figura anche il web housing e ogni utente ha a disposizione dello spazio pubblico per i propri dati e per una propria pagina web.
Analogamente anche le aree tematiche ed i progetti hanno spazio web dedicato secondo il paradigma dei Laboratori Virtuali, approccio che  permette sia di condividere applicazioni e dati che divulgare informazioni sui vari progetti ENEA, risultati degli studi, simulazioni e pubblicazioni.

Sono inoltre disponibili per l'utenza di calcolo alcuni strumenti web, accessibili dalla pagina Applicazioni Utente, per la gestione dell'utenza e dello spazio dati AFS, e di monitoring delle proprie attività di calcolo.

 

CHI SIAMO

VIDEO TUTORIAL:

Come si accede ad ENEA GRID usando FARO

Tour di ENEA GRID usando FARO